Manuale del bianco e nero analogico

Ansel Adams – The Tetons and the Snake River

In rete esistono decine, centinaia di tutorial testuali e video sulla fotografia analogica. Ne ho letti molti da quando mi sono avvicinato a questo tipo di fotografia. Ma nel bel mezzo delle mie letture mi sono ritrovato questo ebook che ho mangiato tutto d’un fiato; è senza dubbio il migliore testo in rete per chi dal mondo del digitale si avvicina a quello dell’analogico. Non è Ansel Adams ma Nicola Focci ha saputo raccontare con parole semplici i concetti chiave che un amatore deve conoscere.

Nel libro affronto tutte le tematiche legate allo sviluppo e stampa del bianco e nero su pellicola:

  • Le differenze tra fotografia analogica e fotografia digitale, e le motivazioni all’uso della tecnologia chimica.
  • I tipi di pellicola disponibili sul mercato, il meccanismo chimico alla base, l’approvvigionamento, le precauzioni.
  • Le fotocamere che si possono reperire sul mercato dell’usato: dalla telemetro 35mm alla biottica 120.
  • L’allestimento della camera oscura: l’ambiente opportuno, il materiale necessario, la tenuta alla luce, la ventilazione.
  • L’esposizione della pellicola: gli errori dell’esposimetro, la corretta preservazione di luci e ombre, il Sistema Zonale, i filtri per il bianco e nero, il difetto di reciprocità.
  • Il processo di sviluppo della pellicola: materiali, procedure, trucchi.
  • Il processo di stampa analogica: materiali, procedure, trucchi, tecniche varie (ritaglio, mascheratura e bruciatura, spuntinatura…).
  • Le problematiche di conservazione dei negativi e delle stampe: cause di degrado, materiali da impiegare, metodi da implementare.
  • Le procedure di archiviazione: la codifica e la cartella di progetto.
  • Le modalità di digitalizzazione e condivisione in rete: scanner, la digitalizzazione della stampa, la digitalizzazione del negativo.

Credo di aver fatto un buon lavoro, dedicato specialmente a chi vorrebbe avvicinarsi al mondo dell’analogico, o a chi ha cominciato da poco.

Questi ultimi potranno trovare diverse “dritte” e trucchi, da me raccolti sulle tante fonti (libri, forum, siti web) che ho consultato nell’ultimo anno. Infatti ho voluto dare a questo testo un taglio più operativo che tecnico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *